X

Newsletter

Vuoi una copia del nostro manuale "LA MANUTENZIONE DELLA BICICLETTA E DELLA VESPA"? Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sui nostri prodotti e per ricevere promozioni esclusive!

Conferma
E-BIKE: LA NOVITÀ DI FRANCESCO MOSER

E-bike F Moser: è questo l’ultimo modello di bicicletta elettrica lanciato a Marzo 2022 dal grande ciclista italiano Francesco Moser in collaborazione con Fantic Motor, storica azienda italiana produttrice di moto ed e-bike.
Si tratta di una bici due-in-uno: è sufficiente sostituire la ruota posteriore per trasformare una bici elettrica in una bicicletta muscolare in soli tre minuti.

 

Francesco Moser: chi è l’indiscusso campione del ciclismo italiano

Francesco Moser, chiamato anche “Lo Sceriffo” grazie alle sue doti di leadership e alla grande capacità di gestire gli eventi e il tempo, è il ciclista italiano che detiene il maggior numero di successi di sempre. Infatti, con le sue 273 vittorie ottenute in carriera, il trentino Moser, è diventato anche uno dei ciclisti più importanti al mondo.

La sua carriera iniziò negli anni ’70, su grande incoraggiamento della sua famiglia, in particolare del fratello maggiore, Aldo Moser.
Tra le sue vittorie più importanti, spiccano i campionati mondiali: vinse, infatti, un campionato su strada, uno su pista e uno nell’inseguimento individuale, guadagnandosi così il primato di campione completo, nella sua disciplina e nello sport in generale.

Francesco Moser è anche un recordman: nel 1984 batté il Record dell’Ora – detenuto fino a quel momento da Eddy Merckx con 49,431 km – segnando un punto di svolta non solo per la sua carriera, ma anche per il mondo del ciclismo intero. Infatti, percorse 51,151 km in un’ora a Città del Messico restando imbattuto per molti anni.
Attualmente, il record appartiene al belga Victor Campenaerts con una distanza di 55,089 km, stabilito nel 2019 al Velodromo di Aguascalientes in Messico.
Lo Sceriffo vinse inoltre numerose competizioni come il Giro d’Italia, il Giro di Lombardia, la Milano-Sanremo e la Freccia Vallone.

A proposito delle sue vittorie, Moser racconta a Rai Radio Live: “La vittoria che ricordo con più affetto è il Giro d’Italia, ma anche la prima vittoria che ho ottenuto: non contava nulla, ma quando inizi a correre, se riesci a vincere è come toccare il cielo con un dito.”

 

 

La e-bike a tre ruote firmata F Moser

Grazie alla collaborazione tra F Moser, che rilancia la storica azienda di biciclette Moser chiusa nel 2008, e Fantic, grande produttrice di moto ed e-bike, nasce uno straordinario ed innovativo prodotto: una bici che può essere utilizzata in due modalità grazie al sistema brevettato Dual Mode System.

Questo sistema permette di convertire la bici da tradizionale ad elettrica e viceversa, in autonomia e in breve tempo: occorre estrarre la batteria elettrica posizionata sul tubo obliquo e sostituire la ruota posteriore motorizzata con quella tradizionale per modificare la modalità di utilizzo.
Di fatto, il Dual Mode System consente di acquistare una bicicletta ottenendone due: una bici muscolare e una bici elettrica.
Come dichiarato da Fantic, si tratta di “una bici che offre il meglio dei due mondi – quello tradizionale e quello a pedalata assistita – senza scendere a compromessi”.

E sempre da Fantic arriva il racconto della concezione di questo mezzo, spiegato dal Responsabile Ricerca e Sviluppo, Enrico Fidelfatti: “Abbiamo guardato ai limiti delle bici presenti sul mercato: motore centrale non rimovibile, connettori che devono essere scollegati smontando la serie sterzo, batterie che, per essere smontate, intersecano il movimento centrale e molto altro.
Tutte cose che rendono difficile l’utilizzo, passando da elettrica a tradizionale.
Da qui è nato il brevetto chiamato Dual Mode System, una vera unione di due mondi: la geometria particolare del telaio consente l’estrazione della batteria in mezzo ai due foderi, potendo facilmente passare dall’essere una bici elettrica a una tradizionale, e viceversa.”

 

E-bike F Moser: alcune caratteristiche

La prima caratteristica che emerge è sicuramente il peso.
Nonostante le ragionevoli preoccupazioni riguardo al peso della bicicletta, con grande stupore, lo Sceriffo afferma che la sua bici ha un peso molto contenuto: solamente 7,5 kg, contro i 25 kg in media della classica bici elettrica.

FSA HM1 Hub Motor con 42 Nm di coppia e batteria da 250 Wh, dal peso ridotto e dal design compatto, è Il motore in dotazione con cinque livelli di assistenza. Posizionata nel portaborraccia una batteria aggiuntiva da 250 Wh.

Il costo è un fattore da prendere in considerazione, ma anch’esso è relativamente nella media: il prezzo di listino per le nuove biciclette Moser varia dai 5.500 fino agli 11.500 Euro, a seconda delle personalizzazioni e delle versioni.

Questa e-bike, frutto di tre anni di ricerca e sviluppo svolti da F Moser e Fantic Motor, è pronta a sbarcare sul mercato italiano e prevede già, per il 2023, un ampliamento della gamma, con nuovi modelli sia elettrici che tradizionali.

 

Informazioni

Nuovi prodotti

Tags